Pausa pranzo in India!

Dolci, speziati o piccanti: i piatti tradizionali indiani hanno sapori intensi e inconfondibili, capaci di stupire anche il palato più esigente. L’India vanta una lunga tradizione culinaria e propone numerose ricette che, a seconda dell’area di origine o delle diverse culture con cui sono venute in contatto, presentano varianti negli ingredienti o anche nel nome.

Oggi vi portiamo a pranzo un po’ di speziati sapori Indiani… Ecco 5 piatti tipici che vi faranno venire l’acquolina in bocca!

1 – SAMOSA

samosa

Iniziando dagli antipasti, il primo piatto che vi proponiamo si chiama Samosa.
I Samosa sono dei fagottini, o involtini, di pasta fillo a forma di triangolo,serviti frequentemente all’inizio di una cena o di un pranzo indiano e gustati anche come snack fuori pasto. Croccanti e gustosi, variano nel ripieno che può essere a base di verdure, di carne o di patate.

2 – ZUPPE

zuppe

Ampia scelta caratterizza anche i primi piatti della cucina indiana. Molto diffuse sono, ad esempio le zuppe. Tra queste vi è quella di farina di grano con pollo, che oltre a questi ingredienti contiene aglio, pepe, zenzero, uova e acqua. Varianti delle zuppe indiane sono, inoltre, quella al curry o quelle vegetariane, in cui le verdure sono mixate a cereali tra cui spiccano i ceci e le lenticchie.

3 – RISO BIRYANI 

biryani-di-pollo-119487

Il riso è un ingrediente centrale in molti piatti tipici indiani. Una ricetta molto gustosa è quella del riso Biryani con gamberi fritti e riso basmati.
Il piatto è insaporito da zenzero, aglio, peperoncino e dal garam masala, il caratteristico mix di spezie tritate dal sapore particolarmente caldo e piccante. Il piatto prende il nome (Biryani) non solo dalle modalità di cottura, che consistono nell’arrostire o friggere i gamberetti, ma anche dalla particolare preparazione, secondo cui occorre cuocere gli ingredienti in modo separato per poi unirli soltanto prima di servire.

4 – RISO AL COCCO

come-preparare-il-riso-al-latte-di-cocco_0b745b7851b4185119fc20c42d9d438f

Dal sapore dolce ed esotico è invece il famoso riso al cocco. Anche in questa ricetta si utilizza il garam masala, ma il sapore piccante e intenso delle
spezie tritate è addolcito e rinfrescato dal cocco, impiegato sia come frutto in pezzetti che sotto forma di latte.

5 – POLLO TANDOORI

Chicken Tandoori

Passando ai secondi piatti, il pollo tandoori è un vero must della cucina indiana. Innanzitutto bisogna sapere che il tandoori è un particolare forno in cui viene arrostito ogni tipo di carne e di pesce. La base della ricetta, in questo caso, è composta solo da due ingredienti: pollo e yogurt. Il sapore poi si può personalizzare con le spezie che più si preferiscono: coriandolo, zenzero, cumino, ecc.

Prova con noi questi piatti nel nostro viaggio in India!

Clicca qui per il programma di viaggio!

Lascia un commento

Nota: I commenti sul sito web riflettono le opinioni dei loro autori e non necessariamente le opinioni del portale cecchiniviaggi.it. Perfavore astenersi da insulti ed espressioni volgari. Ci riserviamo il diritto di eliminare qualsiasi commento senza preavviso spiegazioni.

Il vostro indirizzo mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

Nome *

tredici + 15 =