Primavera – Il Giappone si colora di rosa…

Primavera – Il Giappone si colora di rosa…

La primavera in Giappone si presenta con un clima più gradevole, tra fine marzo-inizio aprile, fino alla metà di maggio. I Giapponesi celebrano la stagione Hanami, che significa appunto “fiori di guardare”, con l’Hanami Festival, una delle maggiori celebrazioni del paese.

hanami 5

In questo periodo troviamo i caratteristici ciliegi in fiore (i Sakura) , uno dei simboli più importanti del Giappone. Per una decina di giorni la popolazione è in grande festa: il periodo primaverile segna infatti non solo il cambiamento stagionale tra inverno e primavera, ma anche la fine di tutte le scadenze burocratiche dell’anno finanziario. Ecco perche gli alberi in fiore di aprile segnano quasi una nuova rinascita stagionale e un sospiro di aria fresca per tutti.

hanami 4

In questo periodo i prati si coprono di tovaglie, sedie da campeggio, bibite e piatti pronti. E famiglie e gruppi di amici e colleghi si riuniscono sotto un ciliegio per gli hanami party durante i quali si gusta il sakura mochi, il dolce tipico di questo periodo, fatto con pasta di fagioli e riso pestato avvolto in una foglia di ciliegio salata.

hanami 2

L’usanza dell’hanami ha origini molto antiche. Si racconta che iniziò nell’VIII secolo, nel periodo Nara. All’epoca, durante la fioritura dei ciliegi che coincideva con l’inizio della stagione della semina del riso e delle attività agricole, i contadini offrivano doni alle divinità ai piedi di queste piante e bevevano sakè in onore degli dei. Un secolo più tardi, la corte imperiale di Kyoto riprese e ampliò questa festa, accompagnandola con piatti sofisticati e sakè raffinati, e legandola alla contemplazione dei fiori e alla scrittura di poesie. In breve tempo, quest’usanza di bere e mangiare sotto gli alberi in fiore fu ripresa dai samurai, e in seguito dal popolo, fino a diventare, nel XVII secolo, una tradizione nazionale.

hanami 6

Il sakura (il ciliegio) che viene celebrato non dà frutti, si tratta di un tipo particolare coltivato unicamente per i suoi fiori. Questi fiori hanno vita breve e le piante sbocciano in periodi diversi a seconda delle latitudini. Per non perdere nemmeno un ciliegio in fiore ogni anno si trovano online le previsioni sulle fioriture in ogni parte del Paese (vai al sito).

Che ne dite di un viaggio in Giappone?

Lascia un commento

Nota: I commenti sul sito web riflettono le opinioni dei loro autori e non necessariamente le opinioni del portale cecchiniviaggi.it. Perfavore astenersi da insulti ed espressioni volgari. Ci riserviamo il diritto di eliminare qualsiasi commento senza preavviso spiegazioni.

Il vostro indirizzo mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

Nome *

diciassette − dodici =